La competizione internazionale torna in Ticino 8 anni dopo l’edizione di Bellinzona 2013

Luca Calderara, foto archivio FTAL – Selezione Ticino Arge Alp 2019

Sabato 18 e domenica 19 settembre le rappresentative di Länder, Province, Regioni e Cantoni degli Stati Austria, Germania, Italia e Svizzera si sfideranno allo Stadio Lido di Locarno per il Meeting Arge Alp, competizione di atletica leggera per selezioni regionali dell’arco alpino. In gara anche la Selezione Ticino convocata dal Commissario Tecnico della Federazione cantonale Luca Romerio.

A difendere i colori ticinesi ci sarà un nutrito gruppo di giovani talenti dell’atletica nostrana, oltre a qualche atleta più navigato. Spiccano per esempio i campioni nazionali giovanili Gian Vetterli (Disco e Peso), Giovanni Pirolli (100, 200, 4×100), Nicola Fumagalli (ostacolista per l’occasione impegnato nel Lungo e nella staffetta 4×100) e Giada Borin (Disco). Non mancheranno poi diversi medagliati ai recenti Campionati Svizzeri giovanili: Mara Moser (400 e 4×400), Giada Battaini (Disco e Peso), Leo Pedrioli (Asta), Filippo Moggi (4×400), Nathan Codiroli (Lungo) e Giona Erdmann (Disco). Da segnalare infine la presenza della detentrice del record cantonale del giavellotto Joanne Hartmeier, del forte ostacolista Mattia Tajana (400 ostacoli e 4×400) e dell’esperto Daniele Angelella (4×400), più volte a podio nelle diverse edizioni dell’Arge Alp. Altri nomi di spicco dell’atletica cantonale completano la delegazione ticinese, composta da una cinquantina di rappresentanti.

Le gare si apriranno sabato alle 14:00, mentre domenica cominceranno alle ore 10:00 e si concluderanno con le staffette 4×100 e 4×400, nelle quali il Ticino ha sempre saputo distinguersi, cogliendo numerosi podi e racimolando ultimi, preziosi punti utili per scalare la classifica finale complessiva. Nella giornata di domenica attesa anche la gradita visita degli olimpionici ticinesi Ajla Del Ponte e Ricky Petrucciani, che raggiungeranno lo Stadio Lido per osservare le gesta dei portacolori rossoblù. Accesso allo Stadio possibile esclusivamente con Certificato Covid (ragazze e ragazzi sotto i 16 anni esenti).