La bellinzonese classe 2003 domina nei salti – Doppiette per Oberti, Regazzoni, Moser, Vetterli e Battaini

Redazione FTAL, foto Dani Fiori

Lo scorso weekend di agosto hanno avuto luogo a Bellinzona i Campionati Ticinesi Assoluti e U20 organizzati dal GA Bellinzona in formato “open” dando la possibilità anche ad atleti fuori Cantone di poter partecipare e grazie ai quali alcune gare hanno potuto raggiungere un maggior numero di iscrizioni.

Una delle principali protagoniste è stata senz’altro Ulla Rossi (SA Bellinzona) che, solo classe 2003, ha fatto suoi i concorsi del salto in lungo, del salto in alto e del salto triplo con le rispettive misure di 5,43m e 1,60m e 10,80m. Ben altri cinque atleti hanno conquistato una medaglia d’oro in due discipline, cominciando da Nathan Oberti (GA Bellinzona) e Desirée Regazzoni (FG Malcantone) che hanno dominato le competizioni dei 100 e 200 metri. Oberti si è imposto in entrambe le occasioni su Giovanni Pirolli (US Ascona) migliorando i propri personali fino a 10’’85 e 21’’79. Anche Pirolli ha concluso con i propri personali pari a 10’’91 e 22’’17. Al femminile ottime prove per Regazzoni che con 12’’16 e 25’’05 si è lasciata alle spalle Matilde Rosa (US Capriaschese) medaglia d’argento sia sui 100 che sui 200 metri. Doppietta 400-800 per l’atleta di casa Mara Moser (GA Bellinzona) che si impone con facilità sul giro di pista in 57’’49 e sul doppio giro in 2’14’’28. Secondo gradino del podio in entrambe le corse per la compagna di squadra Siria Cariboni (GA Bellinzona) che si laurea campionessa ticinese U20 con i propri record personali di 58’’69 e 2’14’’77.

Grande protagonista dei concorsi è stato Gian Vetterli (US Ascona) che nello stesso pomeriggio si impone con 48,71m del lancio del disco, disciplina in cui detiene il record ticinese, e nel getto del peso con 14,40m. Il campione ticinese U20 in entrambi i concorsi è Giona Erdmann (VIRTUS Locarno). I concorsi al femminile hanno visto la doppietta di Giada Battaini (US Capriaschese) nel getto del peso con 12,49m e nel lancio del disco con 42,15m. Nel giavellotto concorso vinto dalla primatista cantonale e grande favorita Joanne Hartmeier (VIRTUS Locarno) con 40,86m.

Nella gara dei 1500 metri è stato il giovane Siro Gentilini (GA Bellinzona) a spuntarla su Pietro Calamai (TV Länggasse Bern) intascando il titolo ticinese assoluto e U20. Allo stesso modo Zoe Ranzoni (VIRTUS Locarno) centra la vittoria assoluta e U20 firmando il suo miglior tempo stagionale pari a 4’39’’62. Alle sue spalle l’U18 Giulia Salvadè (VIGOR Ligornetto). Nei 400 metri ottima prova per Silvio Barandun (VIRTUS Locarno) che si impone in 49’’69 su Matteo D’Anna dell’US Ascona. Tra gli U20 è invece Nikolas Tognetti (VIGOR Ligornetto) a primeggiare con il record personale di 52’’59. Barandun è risultato anche secondo nella gara degli 800 metri alle spalle dello specialista dei 400 Filippo Moggi (LC Zurigo) che ha conquistato il titolo in 1’52’’78. Il titolo U20 è per Filippo Balestra (GA Bellinzona).

Nei concorsi del salto in lungo e del salto in alto si sono imposti rispettivamente Nicola Fumagalli (GA Bellinzona) e Leo Pedrioli (US Ascona) in 6,78m e 1,86m Vittorie di Johnny Proietto (VIRTUS Locarno) nel triplo, Gioele Turuani (US Ascona) nel giavellotto e di Brenno Della Santa (US Ascona) nel concorso del salto con l’asta, vinto al femminile da Sofia Della Santa (US Ascona).

Il prossimo appuntamento è per il weekend del 4 e 5 settembre per i Campionati Svizzeri giovanili.

 

FOTOGRAFIE DEL WEEKEND DI GARE – LIBERO UTILIZZO PREVIA CITAZIONE DEI RISPETTIVI AUTORI

FOTO 1^ GIORNATA – © SprinTicino.ch

FOTO 1^ GIORNATA – © Dani Fiori

FOTO 2^ GIORNATA – © Dani Fiori