In palio a Nottwil, tra sabato e domenica, oltre sessanta titoli nazionali delle categorie U20 e U23. Al via con ambizioni anche una trentina di ticinesi.

Elia Stampanoni, foto Tobias Lackner & Ulf Schiller – athletix.ch

Sabato e domenica a Nottwil si disputeranno i Campionati Svizzeri delle categorie U20 e U23. Nel Canton Lucerna sono oltre 60 i titoli in palio nelle corse e nei concorsi. Anche quest’anno e forse anche di più delle passate stagioni, la delegazione ticinese sarà cospicua e agguerrita, con una trentina di atleti iscritti nelle varie discipline, per un totale di oltre 40 partecipazioni.

Scorrendo le liste di partenza, Emma Piffaretti avrà più di una possibilità per salire sul podio o addirittura aggiudicarsi un titolo tra le U20. La polivalente atleta dell’US Ascona è infatti la migliore, o tra le migliori, delle annunciate al via sia sulla velocità (100 e 200 metri), sia sui 100 ostacoli ma anche nel salto in lungo. Anche Giada Battaini dell’US Capriaschese è tra le migliori delle U20 iscritte nel peso e nel disco, dove ha di recente ottenuto due titoli cantonali assoluti. Tra gli U20 Giona Erdmann della Virtus ha la terza misura nel martello, così come nell’asta Leo Pedrioli dell’USA, che può dunque pure ambire al podio. Sui 110 ostacoli U20 attenzioni particolari per Nicola Fumagalli e Nathan Oberti del GAB che hanno i numeri per puntare alla vittoria. Molto vicini alle medaglie, sempre in base ai primati personali e stagionali, risultano poi i mezzofondisti Siro Gentilini e Filippo Balestra del GAB, rispettivamente sui 1’500 e 800 metri U20.

Tra i più grandi, gli U23, Gillian Ferrari del GAB ha la quarta misura nel disco, mentre Gian Vetterli, forte del suo 52.34 metri, è il grande favorito della stessa disciplina al maschile, oltre a poter ambire al podio nel peso. Sugli 800 metri, Filippo Moggi (LC Zurigo) può di certo puntare al titolo dopo il convincente debutto avvenuto lo scorso agosto sulla distanza, mentre sarà assente il collega di club Ricky Petrucciani, focalizzato sul Weltklasse di Zurigo del 9 settembre e il Galà dei Castelli del 14 settembre.

Detto dei ticinesi attesi protagonisti in base alle misure ai tempi elencati nelle liste di partenza, non mancheranno altre soddisfazioni o sorprese da parte degli altri atleti impegnati a Nottwil, sia a livello di prestazioni personali sia di piazzamento. Campionati nazionali giovanili che propongono un livello sempre molto alto e che si potranno seguire in diretta sul canale www.ubs-athletics.fans. Per accedere alla struttura, situata nei pressi del Centro svizzero per paraplegici, sarà invece necessario presentare il certificato Covid. Programma, lista iscritti e risultati live su www.bonus-track.ch/sm2021.