Anche il pre-meeting regala spettacolo, con diversi giovani al personale

A fare da attori sotto il cielo stellato di Bellinzona sono stati atlete e atleti di livello mondiale, ma il nostro piccolo Canton Ticino non ha mancato l’occasione di farsi notare sia nel meeting principale, con i risultati di Ajla Del Ponte (US Ascona), Ricky Petrucciani (LC Zurigo), Emma Piffaretti (US Ascona) e Mattia Tajana (GA Bellinzona), sia nel pre meeting con le sfide giovanili dei migliori atleti cantonali.

La serata è stata inaugurata proprio con l’entusiasmante sfida dei 600 metri U16 maschili, gara in cui dopo un duello spalla a spalla, è stato Noah Crescini (AS Monteceneri) a spuntarla per un solo centesimo sul compagno di squadra Gioele De Marco terminando in 1’37’’17. Sul terzo gradino del podio, a completare la tripletta dell’AS Monteceneri, è salito Noah Weibel con il tempo di 1’40’’44, demolendo il precedente record personale di tre secondi. Interessante duello anche al femminile dove Gaia Berini (GA Bellinzona), dopo aver cercato il distacco già negli ultimi 200 metri è riuscita a resistere all’attacco di Zoe Rossi (SA Bellinzona) giunta alle sue spalle nel tempo di 1’41’’81. Completa il podio Federica Baldi (US Capriaschese) in 1’44’’67 che, come Berini e Rossi, migliora notevolmente il proprio record personale.

Non ha deluso le aspettative nemmeno la sfida dei 100 metri U18 vinta con margine da Nathan Oberti (GA Bellinzona) nel tempo di 10’’99, abbattendo per la prima volta il muro degli 11 secondi. In seconda e terza posizione, con lo stesso tempo pari a 11’’12 si sono classificati Giovanni Pirolli (US Ascona) che firma il proprio record personale e il campione svizzero dei 200m U18 Mattia Schenk (FG Malcantone). Eccellenti prove anche tra le ragazze dove è stata Emma Piffaretti a dominare nel tempo di 12’’00 (prima di affrontare i 110h terminati in 14’’27), davanti a Rachele Pasteris (SA Bellinzona) che ha concluso in 12’’06 e Desirèe Regazzoni (FG Malcantone) che ferma il cronometro a 12’’26, migliorando di 4 centesimi il proprio record personale.

Nella staffetta 5xlibero femminile U14 netta vittoria per la SA Bellinzona con Lisa Mozzini, Giulia Pontarolo, Cheyenne Nesurini, Lea Rossi e Thais Codiroli nel tempo di 55’’82. Alle loro spalle, in grande recupero sul rettilineo finale, si è piazzata la squadra della SA Massagno lasciando a sei decimi la formazione dell’AS Monteceneri.

Emma Lucchina, foto archivio © Tobias Lackner & Ulf Schiller – athletix.ch