Giovedì 3 giugno la SA Lugano accoglierà allo Stadio di Cornaredo la Finale ticinese di Swiss Athletics Sprint dove, a partire dalle 13:30, un centinaio di giovani velocisti cercheranno di aggiudicarsi l’accesso alla finale nazionale e l’ambito titolo di Ragazza e Ragazzo più Veloci del Ticino.

Leonida Stampanoni, foto archivio finale 2020

Dal 1955 Swiss Athletics Sprint si ripropone di scovare giovani talenti della velocità pura: una storia lunga oltre 60 anni che, partendo da prove locali, porta alle 26 finali cantonali e infine alla finale nazionale che anche quest’anno, il 18 settembre a Sciaffusa, incoronerà i ragazzi più veloci della svizzera. Dal 2015 almeno un ticinese è riuscito laurearsi vincitore di Swiss Athletics Sprint nelle varie categorie: Giona Losa (ASSPO) ha vinto le ultime due edizioni, rilevando l’eredità di Maëva Tahou (SAB, 2018), Giulio Fugazzi (SFG Chiasso, 2017), Bernadette Gervasoni (SAB, 2016), Gian Vetterli e Giovanni Pirolli (entrambi USA, 2015).

Due settimane fa, mercoledì 19 maggio, le cinque eliminatorie regionali svoltesi a Bellinzona, Dongio, Riva San Vitale , Locarno e Savosa, hanno ospitato quasi 600 ragazzi che con entusiasmo si sono cimentati nello sprint. Alla finalissima ticinese, le gare inizieranno alle 13:30 con gli 80 metri 2006 e 2007: i migliori otto tempi si guadagneranno il posto per la finalissima di fine giornata, che incoronerà il ragazzo e la ragazza più veloci del Ticino, mentre i migliori tempi di ogni annata nelle batterie varranno il biglietto per Sciaffusa. Al femminile, tra le favorite assolute citiamo Ivana Pirolli (USA), Carole Brechbühl (GAB), Emma Rosa (SAM) e Amy Küng (SFG Biasca). Tra i ragazzi spicca Matteo De Biasio (SAM), unico per ora sotto la barriera dei 10 secondi; a contrastarlo ci saranno Giulio Fugazzi (SFG Chiasso), già capace di vincere una volta la finale nazionale nel 2017, insieme al compagno di club Simone Soggetto e a Martin Malinverno (SAB).

Dopo le eliminatorie U16, in attesa della finalissima, gareggeranno i nati tra il 2011 e il 2008. I migliori quattro atleti di ogni eliminatoria regionale si daranno battaglia sui 60 metri, per aggiudicarsi un posto alla finale nazionale ed il titolo di ragazzo più veloce del Ticino della propria annata.

La finale di Lugano aprirà il tris di finali cantonali dei progetti giovanili di Swiss Athletics: mercoledì 9 giugno sarà la volta dei mezzofondisti con il MilLe Gruyère organizzato dal GA Bellinzona e sabato 12, sempre al Comunale di Bellinzona sotto la regia della SAB, dopo un anno di pausa tornerà l’amatissima UBS Kids Cup: proprio nella giornata di ieri, sul sito web della manifestazione sono stati ufficializzati i 25 qualificati alla finale cantonale per ogni categoria.