I due giovani si aggiudicano l’ambito titolo di ragazza e ragazzo più veloci del Ticino. Ottimi risultati dalla categoria 2008 femminile.

Leonida Stampanoni, foto FTAL

Giovedì allo stadio di Cornaredo 200 giovani velocisti si sono sfidati in occasione della Finale Cantonale Swiss Athletics Sprint organizzata dalla locale SA Lugano. La giornata calda e soleggiata ha certamente contribuito alle ottime prestazioni registrate e ragazze e ragazzi si sono battuti con grande passione e determinazione. Grande spettacolo nella finalissima sugli 80 metri, con le vittorie di Ivana Pirolli (USA) e Matteo De Biasio (SAM) che si sono aggiudicati il prestigioso titolo di ragazza e ragazzo più veloci del Ticino 2021.

La categoria U16 (2006-2007) era impegnata sugli 80 metri. Ivana Pirolli, dopo un ottimo 10”11 registrato nelle batterie dedicate alle 2006, ha dominato la finalissima in 10”16 davanti a Carol Brechbühl (GAB, 10”31) e Daria Rigatti (ASSPO, 10”53). Amy Küng (SFG Biasca), con 10”55 in batteria rappresenterà le nate nel 2007 alla finale nazionale (18 settembre, Sciaffusa) avendo battuto di poco Emma Rosa (SAM, 10”58). Nella finalissima maschile Matteo De Biasio (SAM, 2006) ha vinto con il nuovo personale di 9”66. Giona Losa (ASSPO, 2007), due volte vincitore nazionale, è secondo in 9”76 alla sua prima uscita sugli 80 metri. I due saranno a Sciaffusa alla finale svizzera. Completa il podio Loris Perosa (SAB, 9”83). Posto in finale nazionale tra i 2007 anche per Leonardo Lafranchi (GAB, 10”21), considerato che Losa beneficia dell’invito automatico di Swiss Athletics in quanto vincitore della scorsa edizione.

I più giovani gareggiavano invece sui 60 metri. Tra le 2008 Lara Poletti (USA) vola in finale con un ottimo 8”11 in una gara di altissimo livello tecnico, mentre tra i ragazzi emerge Cédric Tognetti (Vigor, 8”00). Tra i ragazzi 2009 tripletta della SAM: Nico Canuti (2009) in 8”58 batte il vincitore dello scorso anno Mattia Genini (8”59). Tra le ragazze vince Rebecca Trevisan (Vigor, 8”73). Tra i più piccoli Emma Bianchi (SFG Chiasso, 8”96), Vanessa Bianchi (SAB, 9”36), Flavio Bernasconi (SAB, 8”95) e Christian Sartori (Virtus, 9”06) staccano il loro primo biglietto per la finale nazionale.

Da Cornaredo l’atletica ticinese si sposta a Locarno, dove sabato la Virtus organizzerà un meeting aperto a tutte le categorie. Per i progetti giovanili sarà Bellinzona l’epicentro delle due finali previste nei prossimi 10 giorni: mercoledì 9 il GAB organizzerà il MilLe Gruyère, mentre sabato 12 sarà la SAB a ospitare l’attesissima finale della UBS Kids Cup.