Leonida Stampanoni, foto archivio La Regione

Nel fine settimana saranno quasi 130 i giovani atleti ticinesi in gara ai Campionati della Svizzera Orientale a Zurigo. Il prestigioso Leichtathleitk Club Zürich, dove militano i nazionali Ricky Petrucciani e Filippo Moggi, ospiterà nel funzionale e splendido Sihlholzli una intensa due giorni di gare per le categorie U14, U16, U18. Attesi 550 atleti per un totale di 1500 partenze. Per il Ticino spicca la presenza di ASM (18), GAB (16), USA (14), SAB (13), USC (12), Vigor (11) e SAM (10); nel 2019 nello stesso stadio i giovani ticinesi ottennero 41 medaglie e 12 titoli.

I campioni svizzeri Giona Pasteris (SAB), Desirée Regazzoni (FGM) e Nicolas Cerutti (USA) guideranno una cinquantina di U18 ticinesi al via. Nella velocità spiccano ancora Giovanni Pirolli (USA), Joao Moreira Sepulveda (ASSPO), Matilda Rosa (USC), André Da Cruz (Vigor), Nikolas Tognetti (Vigor), Petra Crescini (ASM) e Rémy Piffaretti (USA), al via anche sugli ostacoli. Nel mezzofondo potranno fare bene invece Giulia Salvadé (Vigor) e la sorella Sara e il gruppo del GAB capitanato da Gaia Berini. Nei lanci la primatista cantonale Joanne Hartmeier guida la Virtus con i discoboli Seo Dazio e Simone Vigani. Nei salti in grande forma la biaschese Katia Castelli, oltre al polivalente Piffaretti.

Nelle categorie U16 Matteo De Biasio (SAM) potrebbe raccogliere diverse medaglie a partire dagli 80 metri, dove al femminile un poker ticinese composto da Ivana Pirolli (USA), Carol Brechbühl (GAB), Amy Küng (SFG Biasca) ed Emma Rosa (SAM) segue l’unica atleta già scesa sotto i 10 secondi Jana Blumenthal. Nel mezzofondo i protagonisti dello storico MilLe Gruyère saranno tra i favoriti: Nicola Fattorini (ASM) sui 600 metri, Pietro Codevilla (USC) e Gioele De Marco (GAB) sui 2000. Tra le ragazze sui cinque giri di pista in odore di medaglia Aurora De Marco (ASM) e Benedetta Bettega (Atletica Mendrisiotto). Nel Lungo femminile ben 80 atlete al via con oltre alla Pirolli anche Daria Rigatti (ASSPO) nel lotto delle favorite.

Nelle categorie U14, reduci dall’ottima prestazione alla finale cantonale Swiss Athletics Sprint, Cédric Tognetti (Vigor) e Lara Poletti (USA) guideranno la trentina di giovanissimi che potranno vivere una preziosa esperienza oltre Gottardo e siamo certi che sapranno crescere e divertirsi, raccogliendo grandi soddisfazioni per chiudere in bellezza la prima parte di stagione.

La stagione ticinese riprenderà il 3 luglio con il Magnus Swiss Jump Tour con i migliori saltatori confederati impegnati sulla pista del Vallone. Il 29 giugno ci sarà invece il primo grande meeting svizzero in quel di Lucerna, mentre il Galà dei Castelli e i due meeting di Diamond League seguiranno l’appuntamento clou estivo dei Giochi Olimpici di Tokyo.