Leonida Stampanoni, foto archivio

Prima hanno entusiasmato il pubblico con spettacolari prestazioni al Wetklasse Zurich tra la Sechseläutenplatz ed il Letzigrund, poi sabato le grandi stelle dell’atletica, guidati dai campioni olimpici Aikaterini Stefanidi e Neeraj Chopra per passare alle sorelle Kambundji ed Ajla Del Ponte hanno incitato offrendo autografi e consigli i finalisti della UBS KIDS CUP. La carica agonistica la gioia e l’entusiasmo hanno presto scaldato l’ambiente del Letzigrund in una giornata decisamente fresca e disturbata da alcuni piovaschi . I finalisti, dalla Call Room, alla presentazione in grande stile alla partenza dei 60 m, fino alla grande premiazione , hanno vissuto la stessa routine dei protagonisti del Weltklasse giovedì sera, A guidarli erano oltre al vice campione olimpico e mondiale Chris Nilsen i nostri Filippo Moggi, William Reais, Chiara Scherrer, Simon Ehammer che oltre agli autografi avranno potuto fornire ai nostri atleti preziosi consigli.

I migliori di giornata sono stati Xenia Buri che con 2767 ha ottenuto la nuova miglior prestazione svizzera nella Kids Cup cancellando il risultato di Annik Kälin fresco bronzo europeo e Nils Grob con 2623. Milo Vigani (Virtus M13) si è inchinato solo a Henry Bango Oliveri. Il suo secondo posto è arrivato grazie ad un ottimo 66.84m nella pallina completano il trittico 8”07 sui 60 e 5.34 m in lungo. Negli M07 anche Sebastiano Conceprio (GAD) ha chiuso al secondo con 787 punti vincendo il salto in lungo con 3.36m dopo aver corso in 10”42 e prima di lanciare 24.19 m-.

Le tre ragazze 2012 si sono battute molto bene. Terza è arrivata Juliette Azar (Vigor) con 1600 punti, grazie soprattutto ai 60 m corsi in 8”84 ed al lungo con 4.34m- Elena Cavalli (Virtus) ha chiuso al nono rango con 1445 punti grazie 8”99 e 4.24 nel lungo. Dodicesima Alessia Asmus che con 36.79 m ha ottenuto il la seconda miglior misura nella pallina. Tra le nate nel 2008 Elisa Tricarico (SAM) con un notevole 62.33 m ha firmato il secondo lancio di giornata, ha poi completato la prestazione con 8”23 sui 60 m e 4.85 m in lungo risultando sesta tra le W14 dove ha vinto Xenia Buri. Tra i ragazzi Cédric Tognetti (Vigor) ha corso un bel 7”80 chiudendo al 18o rango.

Nelle categorie 2014 la SVAM ha difeso i colori del del Ticino grazie a Kate Kleinmann (13) e Neill Pagani (20). Tra i nati nel 2011 Christian Sartori (Virtus ,1401) 16o ha preceduto di soli 7 punti Geremia Pontarolo.(SAB 1394). Tra le ragazze 19a Selina Gianetti (SFG Chiasso, 1546) Gli altri ticinesi si sono battuti al meglio :19a Kaila Broggi (USA W09), 21o Matteo Cavalli (Virtus M15) 22O Tiziano Orlando (SAM M11) , 23a Alice Petralli (USC W13), 23o Edoardo Albini (SAV M11), Lea Rossi (SAB W15), 26o Matilda Losa (GAB W12)

La prossima settimana al Neumarktplatz di Winterthur saranno di scena i velocisti per la finale nazionale di Visana Sprint con i nostri ticinesi pronti a riprendere la tradizione favorevole che li ha visti vincere 8 titoli negli ultimi 8 anni. Al lido andranno invece in scena i campionati ticinesi assoluti che chiuderanno anche il Grand Prix FTAL BancaStato.