Nono rango complessivo per la delegazione ticinese – Adriano Engelhardt quarto ai Campionati Svizzeri di mezza maratona

Leonida Stampanoni, foto FTAL

Domenica a Cortenova la Selezione Ticino di cross FTAL U14-U16 è tornata a festeggiare una vittoria individuale dopo 9 anni e 7 edizioni grazie a Tiziana Rosamilia. La delegazione guidata dal CT Luca Romerio ha ottenuto il nono rango nel confronto con undici rappresentative provinciali italiane, dove c’è stata la netta vittoria di Milano su Como-Lecco.

Sul bellissimo tracciato disegnato tra sui terrazzamenti della Valsassasina oltre alla vittoria di Rosamilia spiccano tre risultati tra i primi dieci contro i coetanei italiani che sembrano avere una marcia in più. Tra le ragazze 2008, a due settimane dall’argento ai Campionati Svizzeri, Tiziana Rosamilia ha dominato il cross di Cortenova relegando le avversarie ad oltre 20 secondi. Nel 2013 l’ultimo trionfo ticinese fu per Ettore Poroli diventato poi primatista cantonale U20 nel decathlon. Rosamilia ha ottenuto il miglior tempo femminile di giornata battendo le ragazze 2007 dove la vicecampionessa italiana Giorgia Franzolini ha chiuso seconda battuta dalla milanese Rebecca Borgonovo, ottimo il comportamento di Aurora De Marco decima e di Ester Felice (19).

Tra i ragazzi vittoria per il trentino Riccardo Andreatta con il campione ticinese Rahul Sain ottavo e Leonhard Haller decimo. Tra i ragazzi 2008 vittoria per Nicola Girardini, mentre Eric Huanca Crispe ottiene un buon sedicesimo rango. Nelle categorie 2009 avvincenti ma lontano dalla testa i duelli per definire i migliori ticinesi tra le ragazze Cora Lucchini (21) la spunta su Lea Mozzetti tra i ragazzi Noé Volger (27) precede il vincitore di Coppa Geremia Pontarolo (28). Tra i ragazzi 2010 Samuel Gygax (21) precede di poco Lorenzo Bracchi (23).

Domenica a Oberriet ai Campionati Svizzeri di mezza maratona brillante gara di Adriano Engelhardt che in 1h09’00 ha chiuso quarto, titolo per il suo eterno rivale Eric Rüttimann. Selina Ummel ha vinto il titolo femminile. Nelle categorie Masters il Ticino si assicura due argenti grazie a Jeannette Bragagnolo (GAB, 1h29’57) nelle W50 e Paola Engelhardt 1h42’17. Maria Soldini (RCB, 1h54’38) vince il bronzo tra le W65.