Emma Lucchina, foto Leonida Stampanoni

La serata stellare del meeting del Galà dei Castelli è stata avviata come da tradizione da una serie di gare giovanili nelle quali si sono messi in mostra i migliori atleti U20 del territorio poco prima di ammirare le prestazioni degli altri ticinesi Ajla Del Ponte (11″11 nei 100, terza) e Ricky Petrucciani (46″38 nei 400, quinto).

Il pre-meeting è stato lanciato al meglio con la gara dei 600 metri U16 nella quale è stata la promessa Tiziana Rosamilia (BTV Aarau e presto US Ascona) a imporsi con il suo nuovo record personale di 1’36″47, ben 4 secondi al di sotto del precedente primato. Alle sue spalle una brillante Aurora De Marco (AS Monteceneri) ha chiuso a sua volta con un miglioramento di 4 secondi con il nuovo record personale di 1’40’’04, seguita da Benedetta Bettega (Atletica Mendrisiotto – 1’44″37, personale). La gara si è rivelata molto positiva per tutte le partecipanti con ben 11 atlete che hanno firmato la propria nuova miglior prestazione personale. Al maschile il fresco vicecampione svizzero U16 Noah Crescini (AS Monteceneri) si impone in volata in 1’31″50 sul compagno di squadra Nicola Fattorini (1’31″84). Terzo gradino del podio per Pietro Codevilla (US Capriaschese) in 1’32″49.

Nella competizione dei 100 metri U18 e U20, è stata Desirée Regazzoni (FG Malcantone, U18) recente quarta ai campionati nazionali giovanili ad avere la meglio su Matilde Rosa (US Capriaschese, U18) con il tempo di 12″24 contro 12″73. Terza Katia Castelli (SFG Biasca) in 12″85. Molto avvincente la sfida dei 100 U18-U20 maschili in cui è stato l’atleta di casa Nathan Oberti (GA Bellinzona, U20) a imporsi in 10″87 sul campione nazionale U18 Giovanni Pirolli (US Ascona) che ha concluso in 10″94. Terzo rango per la medaglia d’oro svizzera dei 110 ostacoli U20 Nicola Fumagalli (GA Bellinzona) che firma la propria miglior prestazione personale in 11″02. Per il GA Bellinzona buona prova anche per Mattia Tajana che ha concluso quinto nella finale B dei 400 ostacoli in 50″96. La staffetta 5x libera U14 al femminile è stata invece vinta dall’US Ascona nel tempo di 54″88, mentre la competizione degli 80 metri Inclusione Andicap Ticino ha visto la vittoria di Danilo Maggetti su Giuseppe Pecoraro e Eric Zurini.

 

FOTO GARE FTAL – LEONIDA STAMPANONI