Grandi sfide tra le categorie giovanili nel pre-meeting

Nella serata di martedì, a fare da antipasto alle principali gare in programma al meeting del Galà dei Castelli, ci saranno alcune competizioni a livello giovanile che vedranno schierati le migliori atlete e i migliori atleti U16 e U18/U20, rispettivamente sulle distanze dei 600 metri e dei 100 metri.

Le gare dei 100 metri si presentano di elevato livello grazie alla partecipazione di atleti di interesse nazionale come Emma Piffaretti (US Ascona), fresca detentrice del record ticinese U20 con 11’’79, Rachele Pasteris (SA Bellinzona), Desirée Regazzoni (FG Malcantone) neo campionessa svizzera U18 sui 200 metri e Tessa Tedeschi (SFG Airolo) detentrice del nuovo record ticinese U20 sui 200 metri. Quinto tempo stagionale per Maëva Tahou (SA Bellinzona), campionessa svizzera U18 sui 100 ostacoli. Al maschile, occhi puntati su Mattia Schenk (FG Malcantone), neo campione svizzero U18 sui 200 metri, Nathan Oberti (GA Bellinzona), doppia medaglia svizzera U18 su 100 e 110 metri ostacoli così come su Giovanni Pirolli (US Ascona) e Giona Pasteris (SA Bellinzona), che domenica si è laureato ragazzo più veloce del Ticino tra gli M15, oltre ad aver vinto il titolo nazionale U16 nei 110 ostacoli.

Nella gara dei 600 metri interessante duello tra Zoe Rossi (SA Bellinzona) e Gaia Berini (GA Bellinzona) che detengono le due migliori prestazioni U16 distanziate solamente di alcuni decimi. Al maschile è l’AS Monteceneri che detta legge: i primi cinque migliori tempi stagionali sono infatti detenuti dalla società del distretto luganese, guidata da Nicola Fattorini, ampiamente l’atleta favorito per la vittoria. Alle sue spalle, racchiusi in pochi decimi di differenza lotteranno Noah Crescini e Gioele De Marco.

Terminate queste gare è prevista anche una staffetta U14 5xlibera che vedrà schierate sei squadre ticinesi.

Emma Lucchina