Nella velocità vincono Fumagalli, Brechbühl, Sepulveda Moreira e Vitali, nel mezzofondo Balestra, Oehen e Baldi. Bene anche i molti giovani impegnati sugli 80 e sui 600 metri.

Elia Stampanoni, foto archivio

Il primo dei due meeting capriaschesi in programma in questo mese di giugno s’è disputato mercoledì sera in una bella serata quasi estiva, con circa 200 partenze e oltre 60 lanci. La manifestazione è stata aperta come consuetudine dagli scolari per poi lasciare spazio ai velocisti che sui 100 metri si sono sfidati in diverse appassionanti “batterie”. Tra gli uomini l’ha spuntata Nicola Fumagalli (GAB) in 11’’10, precedendo l’ancora U18 Joao Sepulveda Moreira (ASSPO) in 11’’19 e Julian Rüfenacht (GAB) in 11’’32. A seguire altre due U18, Nathan Codiroli (SAB) in 11’’37 e Leonardo Ambiveri (SAL) in 11’’39. Al femminile vittoria abbastanza netta per la U18 Carol Brechbühl (GAB) con 12’’83, davanti alla coetanea Gaia Ferrari (SAB) in 13’’18. Terzo tempo di serata per Francesca Cei (SAL) in 13’’29.

Belli e appassionanti gli 800 metri maschili, lanciati dalla “lepre” del GAB e poi vinti dall’U20 Filippo Balestra (GAB) in 1’58’’34 davanti al compagno di club Roberto Simone in 1’59’’42. Appena sopra i due minuti Nicola Fattorini del SAB in 2’00’’84 che ha chiuso davanti all’italiano Sartorio e a Roberto Delorenzi (USC). Tra le donne, solo giovani U20 e U18 al via e vittoria dopo un lungo testa a testa per Federica Baldi (USC) in 2’26’’99 davanti al trio GAB formato da Gaia Berini (2’27’’76), Zoe Moser e Adele Felice. Sui 3’000 metri vittoria di Lukas Oehen (GAB) in 8’59’’04 su Tommaso Marani (SAL) in 9’06’’95. Terzo rango per Elia Stampanoni (USC) in 9’45’’10 che ha preceduto sul finale l’U18 Elia Maggetti (Virtus), “fresco” Campione Ticinese U20 dei 5’000 metri, che ha rintuzzato il rientro di Ali Cheema Muhammad (Vigor).

Nel peso ha dominato Jan Colombini (GAB) che con la boccia da 7.26 Kg ha ottenuto 12.11 metri, mentre Gianmarco Bielli (SAM) ha vinto con la i 4 kg degli U16 lanciando 10.76 metri. Al femminile, la U18 Emilie Zitter (AT90) s’è imposta con 9.65 metri (4 kg), un metro esatto meglio della collega di club Giovanna Contino.

Tra i giovani U16, sugli 80 miglior tempo per Martin Malinverno (SAB) con 9’’66, mentre tra le ragazze Emma Rosa (SAM) ha vinto in 10’’52. Gli U16 erano impegnati anche sui 600 metri, dove si sono imposti Leonard Haller (GAB) con una cavalcata solitaria in 1’31’’15 e Tosca Del Siro (GAD) in 1’42’’15, non lontana dal primato dello stadio di categoria ottenuto da Delia Sclabas nel 2013. Sempre sui 600 metri, migliori tempi tra gli U14 per Manuel Pulici (SAM) e Emelie Poncia (Vigor), così come per Maylon Pongelli (ASM) e Anais Piattini (USC) tra gli U12.

La serata s’è chiusa con le serie sui 200 metri, dove s’è messo di nuovo in evidenza l’U18 Joao Sepulveda Moreira, primo in 22’’77 davanti a Gioele Bähler (ATM) in 23’’59 e Leandro Kick (SAM) in 23’’60. Al femminile miglior tempo per la U20 Matilde Vitali (GAB) con 26’’73, seguita da Francesca Cei in 27’20’’ e dalla U18 Jennis Berger (USC) in 27’’42.

Il prossimo appuntamento del calendario FTAL è per lunedì 6 giugno con il meeting dedicato agli scolari a Dongio (U14 e più giovani), mentre il sabato seguente, 11 giugno, si torna a Tesserete per il 2° meeting Capriaschese, in programma dalle ore 16.00 con prove di velocità e mezzofondo, oltre a peso e alto.