Buoni risultati anche da Zofingen, mentre Emma Lucchina firma l’ottavo crono ticinese di sempre sugli 800. Domenica prossima appuntamento con il BancaStato Grand Prix FTAL.

Elia Stampanoni, foto Ulf Schiller – athletix.ch

Gara di respiro internazionale a Hengelo (Paesi Bassi) per Ajla Del Ponte (100) e Ricky Petrucciani (400): entrambi ottengono un brillante quinto rango nelle rispettive discipline. La velocista dell’US Ascona ha chiuso in 11’’25 la gara vinta dalla britannica Dina Asher-Smith in 10’’92, ottenendo così il suo miglior crono stagionale, a un decimo dal limite per i Giochi di Tokio. Petrucciani (LCZ) ha invece avvicinato il brillante 45’’90 ottenuto due settimane fa in Germania, quando era sceso per la prima volta sotto i 46 secondi firmando una prestazione storica. A Hengelo ha chiuso in 45’’94, confermando così anche il limite per gli Europei U23 di Oslo (8-11 luglio).

Zofingen: ottime prestazioni per Moggi, giovani GAB in evidenza

Parallelamente al meeting ticinese di Locarno, sabato si gareggiava anche a Zofingen, nel rinomato appuntamento che si svolge di solito per Pentecoste, ma posticipato quest’anno a causa della pandemia. La 45^ edizione ha visto anche una buona partecipazione ticinese, con diversi atleti capaci di mettersi in mostra in un contesto nazionale di buon livello.

Sui 200 metri vittoria con primato personale di 21’’96 per Filippo Moggi (LCZ), il quale ha poi gareggiato poco dopo anche sui 400 metri, ottenendo il secondo rango in 47’’35, vicino al personale di 47’’28. Sempre nei 200 metri, personale anche per l’U18 André Da Cruz della Vigor Ligornetto, primo della seconda serie in 23’’11, seguito da Julian Rüfenacht del GA Bellinzona in 23’’25. Sui 400 metri, invece, 48’’99 per Mattia Tajana del GAB.

Giovani del GAB in evidenza anche sugli 800 metri, con Mara Moser quinta della prima serie in 2’12’’86 e i personali per gli U20 Filippo Balestra (1’58’’99) e Siria Cariboni (2’15’’67). Silvio Barandun della Virtus aveva invece corso venerdì in 1’54’’83 (stagionale) in un meeting serale a Uster. Nella velocità femminile, 12’’42 per Desirée Regazzoni delle Frecce Gialle Malcantone sui 100 metri, che ha poi chiuso i 200 metri in 25’’50.

Emma Lucchina in costante crescita

Luca Calderara

Gara dopo gara, Emma Lucchina (VIGOR) continua a migliorarsi sugli 800 metri. Dopo il personale in 2’13″51 al Gold Meeting di Nembro (Italia) ottenuto a fine maggio dopo una lunga assenza dalle gare outdoor, a Vittorio Veneto Emma ha limato ulteriormente il proprio miglior risultato, correndo in 2’11″82, ottavo tempo ticinese di sempre.

BancaStato Grand Prix FTAL: l’edizione 2021 parte da Lugano

Domenica prossima importante appuntamento con il Grand Prix FTAL, che da quest’anno si avvale dell’importante sostengo di BancaStato. Già venerdì sera il primo GP proporrà martello e disco a Locarno, mentre domenica allo Stadio Cornaredo di Lugano dalle 14:00 ci saranno getto del peso, salti e corse. Come consuetudine, le gare saranno valutate secondo le tabelle dei punteggi di Swiss Athletics: verranno premiate le migliori tre prestazioni assolute di giornata, maschili e femminili (eccetto disco e 200 m che saranno valutate nella seconda tappa). Assieme alla seconda tappa del BancaStato Grand Prix del 26 settembre e ai Campionati Ticinesi del 28-29 agosto, le gare sono inoltre valide per il circuito Grand Prix FTAL 2021.