Correre, saltare e lanciare sognando i cinque cerchi

Leonida Stampanoni, foto UBS Kids Cup

Sabato, a partire dalle 9:00, la Finale nazionale della UBS Kids Cup al Letzigrund chiuderà l’intensa cinque giorni del Weltklasse Zurich, per il primo anno finale unica della Diamond League. La prima giornata si è svolta con lo spettacolare City Event al Sechseläutenplatz, seguita dalla serata di gala con tre ore di grande atletica con diciassette campioni olimpici e tredici stelle dell’atletica svizzera, tra cui i ticinesi Ajla Del Ponte e Ricky Petrucciani. Sabato alcuni dei protagonisti saranno allo stadio per accompagnare i 600 finalisti che si sfideranno nel triathlon composto da 60 metri, salto in lungo e lancio della pallina. Gli organizzatori del Weltklasse sono da 10 anni fieri di supportare il più grande progetto giovanile della Svizzera, che negli anni ha raggiunto quasi 180’000 ragazzi impegnati in oltre 1’000 eliminatorie. Sabato ci saranno per ognuna delle nove categorie i 25 vincitori delle finali cantonali più 5 migliori piazzati.

Saltata l’edizione 2020 a causa della pandemia, il 2021 ha registrato un ottimo successo di partecipazione. Per il Ticino il cambio generazionale ridimensiona un po’ le ambizioni di podio ed è difficile prevedere qualcuno che possa seguire le orme di Emma Piffaretti, Gian Vetterli e di tanti altri ticinesi e svizzeri che, dopo aver vinto la finale UBS Kids Cup, hanno saputo brillare a livello internazionale come per esempio Simon Ehammer, Yasmin Giger e Angelica Moser. Il fresco campione svizzero dei 100 metri ostacoli Matteo De Biasio sarà accompagnato da tre giovani compagni della SA Massagno: Tiziano Orlando e i fratelli Nicola e Mattia Genini che, tra gli M12, avrà la compagnia di Milo Vigani (Virtus). Ivana Pirolli, recente finalista ai nazionali di Winterthur, rappresenterà l’US Ascona con Kella Broggi. Due presenze in finale anche per SA Bellinzona (Samuele Cereda, Lea Rossi), GA Dongio (Tosca Del Siro, Valentino Conceprio), SFG Chiasso (Selina Gianetti, Emma Bianchi), ASSPO Riva San Vitale (Ambra Giugno, Giona Losa), VIGOR Ligornetto (Kate Kleinmann, Cédric Tognetti) e VIRTUS Locarno (Noel Malossa, insieme al già citato Milo Vigani). Completa il lotto di partecipanti ticinesi Alessia Asmus (Frecce Gialle Malcantone).

I titoli nazionali di staffette in palio a Hochdorf

Domenica ad Hochdorf in palio ci saranno i titoli nazionali di staffette, con al via una decina abbondante di squadre ticinesi. L’AS Monteceneri presenta quattro squadre, due maschili e due femminili, nella 3×1000 U16 e nell’Olimpionica U18. Cala il poker anche il GA Bellinzona nella 3×1000 U18 e nell’Olimpionica U20. L’US Capriaschese avrà la 4×100 U20, mentre la Comunità Atletica Ascona-Locarno sarà al via negli assoluti sia nell’Olimpionica che nell’Americana.