Leonida Stampanoni

Lo scorso fine di settimana si sono disputati i campionati svizzeri di corsa in montagna ad Adelboden, sul percorso del Vogellisi, che da Adelboden porta al Silierenbühl. Jonathan Schmid e Simone Troxler, si sono aggiudicati i titoli nazionali, mentre per il Ticino ottimo sesto rango assoluto femminile per Paola Stampanoni (GAB), che s’è anche assicurata il titolo tra le donne 35. Titolo di categoria anche per Maria Soldini (RCB), prima tra le F70.

In settimana si è pure svolto il meeting lanci a Locarno, che ha sfruttato il rinnovato impianto del campo Novartis grazie allo sforzo organizzativo della Virtus Locarno. Nel giavellotto maschile da segnalare la vittoria del nuovo direttore del CAT Stefano Rossetti (SFG Biasca) che ha lanciato il giavellotto a 49.22 m con l’attrezzo da 800 g, mentre il suo “allievo” Leo Dominé ha lanciato a 46.29 m con il giavellotto da 700lo. Tra le donne, con l’attrezzo da 500 g, la primatista ticinese Joanne Hartmeier (Virtus) ha infilzato a 43.00 m, mentre Maria Würz (FGM) ha scagliato i 600 g a 35.96 m.

Nella pedana Novartis si è gareggiato anche nel martello con in evidenza gli atleti di casa della Virtus. Nel martello attivi, 7.26 kg, vince Giona Erdmann con 44.87 m davanti a Simone Vigani, che avvicina il personale con 39.50 m. I due U20 ottengono poi il personale con il martello da 6 kg: Erdmann a 52.78 m e Vigani a 47.87 m.

Il disco ha visto due successi per il GAB: Gillian Ferrari arriva a 41.45 m, mentre il suo allenatore Alex Brechbühl vince con 33.77 m. Nelle categorie giovanili si sono visti dei risultati interessanti:Erdmann ha vinto la gara U20 (1.75kg) con 43.92 m, mentre Dominé ha vinto tra gli U18 con l’attrezzo da 1.5 kg con la misura di 37.71 m. Nelle categorie U16, doppietta per il campione regionale Milo Vigani con 38.37 m nel giavellotto (600 g) e con 34.86 m nel disco (1 kg).

La stagione ticinese proseguirà giovedì 28 luglio con il meeting serale di Bellinzona dove il GAB offrirà un ricco programma. A inizio agosto due giovani velocisti rappresenteranno invece il Ticino ai campionati del mondo U20 di Calì, in Colombia, dal 1° al 6 agosto. Freschi di primato svizzero U20 della 4×100 m, Nathan Oberti (GAB) e Giovanni Pirolli (USA) saranno parte integrante del quartetto che cercherà di migliorarsi ulteriormente. Oberti, primatista cantonale U20, parteciperà pure a livello individuale sui 110 m ostacoli.