La FTAL segue con attenzione le raccomandazioni emesse dagli Uffici federali e cantonali competenti, nonché dalle Federazioni sportive nazionali, a seguito dei recenti sviluppi concernenti la diffusione delle infezioni da Coronavirus. Le società saranno informate tempestivamente qualora dovessero pervenire raccomandazioni o direttive riguardanti le attività sportive.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare la FTAL all’indirizzo mail info@ftal.ch.

Allenamenti

  • 16.03.2020. Comunicazione Swiss Athletics. Il Consiglio Federale ha decretato oggi la “situazione straordinaria” in tutto il Paese. Ciò significa che le società in tutta la Svizzera devono interrompere con effetto immediato gli allenamenti almeno fino al 19 aprile. Tale decisione prolunga dunque il divieto già in vigore in Ticino a seguito del Decreto emesso dal Consiglio di Stato in data 11.03.2020.

 

  • 11.03.2020. Decreto Consiglio di Stato in vigore fino al 29 marzo. I luoghi di intrattenimento (tra cui i centri sportivi) devono rimanere chiusi. Sono vietate le attività sportive sia agonistici sia amatoriali di ogni genere e categoria, a prescindere dal numero di persone presenti. È consentita l’attività sportiva individuale, nel rispetto delle norme igieniche accresciute (segnatamente la disinfezione delle mani) e di distanza sociale.

 

  • 11.03.2020. Comunicazione CAT. Il Centro Atletica Ticino sospende qualsiasi tipo di attività di gruppo e individuale (allenamento o altro) fino a nuovo avviso. La ripresa delle attività avverrà sulla base delle disposizioni emanate dalle autorità.

 

  • 28.02.2020. Comunicazione UBS Kids Cup. Tutte le competizioni della UBS Kids Cup Team, incluse la Finale Regionale di Willisau e la Finale Nazionale di Martigny, sono ANNULLATE dagli organizzatori.

Gare ed eventi

  • 26.03.2020. E-mail Presidente LG Brixen/Bressanone e FIDAL Alto Adige. La 38ª edizione del Brixia Meeting (Selezione Ticino U18) prevista a Bressanone per il 24 maggio 2020 è ANNULLATO dagli organizzatori. Qualora l’attuale situazione si risolva positivamente e il calendario federale lo permetta, si valuterà un eventuale spostamento della manifestazione a fine stagione.

 

  • 20.03.2020. E-mail Thomas Suter. A oggi, la posizione di Swiss Athletics in merito alle competizioni in programma dopo il 30 aprile è la seguente:
    • Swiss Athletics non annulla le gare per principio, né intende farlo senza pressioni esterne; la stagione agonistica 2020 inizia quindi il 1° maggio 2020. Questa data può ovviamente essere messa in discussione da nuove istruzioni delle autorità.
    • In linea di principio, Swiss Athletics lascia la decisione ai vari organizzatori in merito a se e quando vogliono annullare una gara in programma. È chiaro che la situazione attuale rende molto difficile organizzare un evento e che ciò potrebbe comportare l’annullamento di una gara in programma dopo il 30 aprile. Poiché riteniamo che la stagione debba iniziare il prima possibile, siamo particolarmente grati a tutti gli organizzatori che non annullano (ancora) le proprie competizioni e sono pronti ad organizzarle come previsto.
    • Siamo o saremo in contatto con gli organizzatori che organizzano gare in collaborazione con Swiss Athletics (Campionati Svizzeri e Regionali, Finali Cantonali dello Swiss Athletics Sprint, …). In linea di principio, se un organizzatore non può o non vuole organizzare tale competizione come previsto a causa della situazione attuale, lo accetteremo e cercheremo delle alternative.
    • Se cancellate (o posticipate) un evento già programmato, vi preghiamo di farcelo sapere. Se si vuole evitare che gli atleti si iscrivano già ad una gara, è possibile impostare una “data di inizio per l’iscrizione” nello strumento di gestione della gara.
    • Nella situazione attuale, Swiss Athletics si sforza di trovare una risposta sensata al maggior numero possibile di domande e di cercare delle alternative, sapendo che potrebbero sempre esserci nuovi aggiornamenti. Non esitate a contattarci in caso di dubbi!

 

  • 13.03.2020. Aggiornamento Swiss Athletics. Le manifestazioni pubbliche e private con più di 100 persone sono proibite fino al 30 aprile. Di conseguenza, in Svizzera non sarà possibile organizzare competizioni in questo periodo. Tutti i meeting previsti per marzo e aprile sono ANNULLATI da Swiss Athletics. Inoltre, l’inizio della stagione della UBS Kids Cup è rimandato al 1º maggio. Resta in vigore il divieto di manifestazioni pubbliche e private così come assembramenti con più di 50 persone (organizzatori compresi) emesso dal Consiglio di Stato tramite il Decreto dell’11.03.2020. Di conseguenza:
    • Campionati Ticinesi giovanili di staffette previsti per sabato 25 aprile a Bellinzona sono RIMANDATI a data da definirsi
    • L’eliminatoria locale UBS Kids Cup prevista per domenica 26 aprile a Rivera è ANNULLATA dagli organizzatori

 

  • 12.03.2020. E-mail Enrico Cariboni. La conferenza “Alimentazione dello sportivo e prevenzione”, prevista per il 2 aprile, è ANNULLATA dagli organizzatori.

 

  • 11.03.2020. Decreto Consiglio di Stato in vigore fino al 29 marzo. Sono vietati gli eventi sportivi sia agonistici sia amatoriali di ogni genere e categoria, a prescindere dal numero di persone presenti. Le manifestazioni pubbliche e private così come assembramenti con più di 50 persone (organizzatori compresi) sono vietati.

 

  • 11.03.2020. Comunicato Swiss Athletics. L’Assemblea dei Delegati Swiss Athletics, prevista per sabato 28 marzo a Locarno, si terrà in forma ridotta venerdì 27 marzo presso la sede centrale di Swiss Athletics a Ittigen. Le Federazioni cantonali e le società aventi diritto al voto riceveranno istruzioni in merito alle modalità di voto nei prossimi giorni.

 

  • 06.03.2020. E-mail Presidente FTAL. In relazione allo sviluppo della situazione relativa al COVID-19, in data odierna il Comitato Direttivo della FTAL ha deciso il RINVIO A DATA DA STABILIRE dell’Assemblea dei Delegati (prevista il 14 marzo) e dell’evento celebrativo del 50º dalla fondazione della FTAL (previsto il 25 marzo). La FTAL ringrazia vivamente i partner e gli organizzatori di questi due eventi per la loro flessibilità ed apprezzata collaborazione.

Corsi di formazione e di aggiornamento

  • 16.03.2020. Comunicazione Swiss Athletics. Tutti i corsi di formazione e di aggiornamento per allenatori e funzionari sono annullati fino alla fine del mese di aprile.

 

  • 11.03.2020. E-mail FTAL alle società. I seguenti corsi di formazione organizzati dalla FTAL sono rinviati a data da stabilirsi:
    • Formazione teorica Giudici di Gara, Lugano, martedì 17 marzo
    • Formazione Seltec-TAF3, Bellinzona, domenica 15 marzo
    • Formazione teorica Giudici di Gara, Bellinzona, giovedì 26 marzo
    • Formazione teorica Giudici di Gara, Ascona, lunedì 30 marzo
    • Formazione pratica Giudici di Gara, Lugano, sabato 4 aprile
    • Formazione pratica Giudici di Gara, Bellinzona, domenica 5 aprile
    • Formazione Seltec-TAF3, Bellinzona, domenica 5 aprile

Iniziative da parte delle Federazioni e delle società

Questa sezione è dedicata alla condivisione di iniziative lanciate dalle singole società, dalla FTAL e da Swiss Athletics per aiutare atleti, allenatori, dirigenti e collaboratori dell’atletica leggera ticinese a superare questo difficile momento rimanendo “distanti ma vicini“. È possibile segnalare le iniziative della propria società all’indirizzo e-mail info@ftal.ch.

  • Francesco Bernasconi – Quaran-Trained Kids. Il Direttore del Centro Atletica Ticino Francesco Bernasconi (accompagnato da un’assistente di eccezione) propone sul proprio canale YouTube video di circa 20 minuti contenenti diversi esercizi da svolgere in casa pensati per i più piccoli.
  • Frecce Gialle Malcantone – Distanti ma vicini. Le atlete e gli atleti delle Frecce Gialle Malcantone sono stati invitati a condividere alcune frasi o un testo sull’atletica leggera: la loro disciplina preferita, le emozioni e i sentimenti che provano praticando l’atletica, come si stanno allenando da soli, … I pensieri vengono pubblicati sul sito web della società. Clicca qui per scoprire l’iniziativa.
  • FTAL – #trainsmartchallenge. La Federazione Ticinese di Atletica Leggera ha lanciato un concorso tramite il proprio profilo Instagram @ftal.ch. Dal 15 al 22 marzo 2020, è possibile condividere un breve video nel quale si mostra come ci si allena in maniera fantasiosa e intelligente nel rispetto delle norme in vigore (individualmente, a casa), indossando la divisa della propria società, taggando il profilo @ftal.ch e aggiungendo l’hashtag #trainsmartchallenge. I video saranno condivisi nelle Instagram Stories dell’account FTAL. Il migliore video vincerà un premio a sorpresa.

Aiuti d’emergenza per lo sport (e-mail Swiss Olympic 24.03.20)

Come sapete, il Consiglio federale ha appena stanziato 100 milioni di franchi in aiuti d’emergenza per lo sport – di cui 50 milioni per il settore professionale sotto forma di prestiti senza interessi e 50 milioni “in perdita” per lo sport di base.
Nel frattempo, l’UFSPO ha pubblicato sul suo sito web l’ordinanza che servirà da base per la distribuzione di questi fondi. Questa ordinanza non fornisce ovviamente risposte a molte altre domande specifiche. Riceverete una lettera d’informazione dettagliata da parte nostra entro e non oltre venerdì 27 marzo. In questa lettera vi informeremo sui criteri esatti da rispettare e sulla procedura da seguire per richiedere i fondi federali per gli aiuti d’emergenza. Speriamo di poter rispondere al maggior numero possibile di domande in questo modo.
È stata istituita una task force che sta chiarendo i vari aspetti interessati dall’ordinanza promulgata dal Consiglio federale. In questa task force sono rappresentati l’UFSPO, il DDPS, il Controllo federale delle finanze, Swiss Olympic, le leghe professionistiche di calcio e hockey su ghiaccio nonché gli specialisti finanziari di BDO e EY.
Al fine di informarvi in anticipo su questo argomento, vi comunichiamo di seguito alcuni punti importanti:
  • L’UFSPO utilizzerà i 100 milioni di franchi per proteggere le organizzazioni sportive minacciate da un rischio di insolvenza a causa delle misure del Consiglio federale contro il coronavirus. Le organizzazioni che subiscono una perdita di reddito a causa di queste misure, ma che non sono minacciate di insolvenza, non saranno indennizzate.
  • I fondi saranno disponibili solo per le organizzazioni sportive che possono dimostrare di aver adottato misure immediate per evitare una carenza di liquidità. Ciò riguarda in particolare per il lavoro a orario ridotto. Coloro che non richiedono il lavoro a orario ridotto il più rapidamente possibile non avranno alcuna possibilità di ottenere un aiuto d’urgenza da parte della Confederazione (vedi sito web della SECO). Tra le altre possibili misure vi sono la sospensione temporanea degli oneri da versare allo Stato (imposta federale diretta, IVA e contributi sociali; vedi il sito web della SECO  e trattative con i vostri principali creditori (i proprietari delle vostre infrastrutture e altri grandi creditori) per trovare soluzioni amichevoli. Ciò include anche la liquidazione ragionevole degli attivi.
L’articolo 6 di questa ordinanza prevede che: “L’aiuto finanziario una tantum copre le carenze di liquidità fino a due mesi.” Questa formulazione va intesa nel senso che il Consiglio federale intende fornire il più rapidamente possibile assistenza alle organizzazioni sportive che si trovano o si troveranno presto in una situazione d’emergenza a causa delle misure adottate contro il coronavirus fino al 19 aprile.
Come già annunciato, alla fine della prossima settimana riceverete informazioni complete sull’aiuto d’emergenza della Confederazione alle organizzazioni sportive.
State tutte e tutti in salute!
Cordiali saluti,
Christof Kaufmann