La UBS Kids Cup Team, progetto giovanile invernale di Swiss Athletics, affronta la sua nona stagione. Sabato, presso la Palestra SPAI di Biasca, andrà in scena l’eliminatoria ticinese organizzata da SFG Biasca e GA Dongio, che hanno deciso di unirsi alla Giornata Mondiale per la Ricerca Oncologica Giovanile, proponendo una raccolta di offerte lungo l’arco della manifestazione. I quasi 600 atleti e i loro genitori e accompagnatori sapranno certamente mostrare una grande solidarietà.

Il marchio UBS Kids Cup è certamente sinonimo della grande crescita dell’atletica svizzera, che grazie al sostegno della banca e all’ottimo lavoro svolto con le giovani leve da Swiss Athletics, ha raggiunto ottimi risultati. Tessa Tedeschi e Christian Reboldi, più volte vincitori della UBS Kids Cup Team con la SA Bellinzona e poi entrati nei quadri delle nazionali giovanili, ne sono i testimoni, come pure la vice-campionessa europea Emma Piffaretti, più volte vincitrice del triathlon estivo. Lo scorso anno il progetto invernale ha coinvolto 15’000 ragazzi in tutta la Svizzera. La stagione 2020 prevede 21 eliminatorie, 6 finali regionali e la finale nazionale il 21 marzo a Martigny. Le 12 squadre vincitrici calcheranno poi la pista del Letzigrund, durante il Weltklasse Zürich, in una staffetta 5×80 m. Lo scorso anno il Ticino, nonostante molti podi, non ha ottenuto vittorie nella finalissima: resta memorabile il poker di vittorie del 2016.

In mattinata saranno 51 i quintetti delle categorie U14 e U16 a sfidarsi nei vari giochi atletici. Alle 9:00, a rotazione, ci saranno le sfide nei giochi di salto e velocità prima di scendere tutti fianco a fianco nell’arena per le coinvolgenti sfide nel biathlon e nello spettacolare cross-gimcana finale. Da notare le 14 squadre iscritte tra le U14 femminili e le 12 nella categoria mista della stessa età. Nel pomeriggio, saranno 53 i sestetti di giovanissimi delle categorie U10 e U12 che accenderanno la passione all’interno della Palestra SPAI. Tra la ventina di società presenti, la parte del leone la giocano SA Massagno con 15 squadre, US Ascona e SA Bellinzona (10), AS Monteceneri e CA 3 Valli (9) e VIRTUS Locarno (8). Le prime tre classificate staccheranno il biglietto per la finale regionale del 7 marzo a Willisau.

Leonida Stampanoni, foto Weltklasse Zürich