Nel fine settimana, la Selezione Ticino di cross U18 e U20 si recherà in Sardegna per partecipare alla settima edizione del cross Memorial Elisa Migliore, manifestazione che ha raccolto il testimone dal cross internazionale di Alà dei Sardi. La delegazione, guidata da Luca Romerio, Jeannette Bragagnolo e Giancarlo Rodesino, tornerà volentieri in Sardegna dopo l’intensa esperienza vissuta lo scorso anno grazie alla calda ospitalità e all’entusiasmo della comunità del Monte Acuto. La dozzina di atleti ticinesi si cimenteranno su un impegnativo circuito ricco di saliscendi, lungo il quale si sono sfidati anche alcuni dei migliori atleti al mondo: nell’albo d’oro troviamo pure il campione olimpico della maratona Eliud Kipchoge. Per i giovani talenti sarà una grande esperienza in vista dei Campionati Svizzeri di cross in programma sabato 7 marzo a Farvagny. A sfidare i nostri ragazzi, la squadra della Sardegna e le forti rappresentative di Lombardia e Piemonte.

La Selezione Ticino avrà ben sette atleti del GA Bellinzona: un terzetto prenderà il via tra gli U18 con il campione ticinese Siro Gentilini, Giulian Guidon e Filippo Balestra, in compagnia di Giona Lazzeri (GAD). Tra gli U20 saranno ancora i bellinzonesi Mattia Verzaroli e Luca Innocenti a gareggiare sui 5 km. Tra le ragazze spicca il nome della virtussima Zoe Ranzoni che, con la compagna di club Cecilia Ferrazzini e Giorgia Merlani (USC), affronterà i 4 km. Tra le U18 altre due atlete GAB: Siria Cariboni e Marta Tagliabue, accompagnate da Matilde Stampanoni (USC). Nella classifica del quadrangolare per selezioni verranno conteggiati i due migliori risultati per categoria.

Leonida Stampanoni, foto delegazione edizione 2019